POLIZIA DI STATO – La Polizia e’ partita con diciotto anni di vantaggio: la riforma che ha permesso l’ingresso delle donne in Polizia e’ infatti del 1981, mentre Forze Armate e corpi militari come Carabinieri e Guardia di Finanza hanno aperto le porte ai primi arruolamenti solo dopo l’approvazione della legge 380 del 1999.
Logico quindi che in Polizia la presenza femminile sia piu’ cospicua, superiore ormai al 12,3% della forza complessiva: 12.818 poliziotte su un totale di 103.643 effettivi in organico.

SEMPRE PIU’ ‘ROSA’, LE DONNE SI FANNO STRADA
GUARDIA DI FINANZA, GIA’ 92 IN SERVIZIO E 195 IN FORMAZIONE
(Adnkronos) – GUARDIA DI FINANZA – E’ di quattro anni fa la legge che ha consentito l’arruolamento delle donne nella Guardia di Finanza, nei Carabinieri e nelle forze armate. Per le fiamme gialle si puo’ dire che il periodo di rodaggio si sia ormai concluso, dal momento che si contano ormai 21 finanziere con il grado di tenente (una allo stato maggiore, otto nei reparti di reclutamento e addestramento del personale, 12 nei reparti operativi).
Attualmente in organico anche 45 finanziere nei settori operativi, piu’ altre 26 inserite come atlete nel Gruppo sportivo delle fiamme gialle, per untotale di 92 militari di sesso femminile.
A queste vanno aggiunte le finanziere che frequentano i corsi di formazione e che tra breve andranno ad unirsi alle colleghe gia’ in servizio: in 57 frequentano il corso di allievo ufficiale,
119 studiano per il corso di allievo ispettore e 19 per quello di allievo finanziere. In tutto 287 donne nelle fiamme gialle, tra personale in servizio e allieve in formazione.

CC, DOPO IL ‘VIA LIBERA’ PIU’ DI 4MILA DOMANDE PER 10 POSTI IN ACCADEMIA
(Adnkronos) – CARABINIERI – Anche nell’Arma le donne sono da tempo una presenza consolidata: nel 2000, in occasione del primo concorso utile dopo la legge del 1999 che dava per la prima volta la possibilita’ di arruolare personale di sesso femminile, le domande per l’Accademia furono 3.076 da parte di candidati (per 40 posti) e ben 4.450 da parte di candidate (per soli dieci posti). Negli anni successivi, le domande per entrare ai corsi di Accademia si sono stabilizzate (1.500 nel 2001, 1.023 nel 2002, 1.881 nel 2003) ma sempre numerosissime in rapporto ai posti messi a concorso. Se si sommano le candidate all’ingresso nell’Arma per i diversi concorsi (Accademia, ruolo tecnico-logistico, ruolo speciale, auc, allievo ufficiale in ferma prefissata, marescialli, brigadieri, carabinieri effettivi, carabinieri ausiliari), l’Arma ha messo in organico o punta ad immettere a breve nei ruoli 47 ‘carabiniere’ nel 2000, 52 nel 2001, 68 nel 2002 e 102 quest’anno.

Categorizzato in: