ESPOSIZIONE

Recentemente, nell’ambito dell’esposizione “L’Esprit et la main, héritage et savoir-faire du Mobilier national” alla galleria dei Gobelins, 42, avenue des Gobelins, 75013 Parigi, è stato istallato un impressionante accampamento di Napoleone I (Il in viaggio, lusso e ingegnosità del bivacco di Napoleone). Nel corso del suo regno, Napoleone I ha moltiplicato viaggi e campagne militari che l’obbligavano a bivaccare se non veniva requisito alcun luogo. Nell’impressionante equipaggiamento che lo seguiva, tutto era previsto: tende, tappeti e mobili pieghevoli.

biv2 - IL BIVACCO DELL’IMPERATORE

Fornita, conservata e mantenuta dal Mobilier impérial, questa attrezzatura permetteva di montare un vero appartamento tessuto. Nella configurazione adottata a partire dal 1809, quest’ultimo era costituito da quattro tende che riparano un salone-gabinetto, un’anticamera e una camera da letto. Il bivacco restituito nell’esposizione dei Gobelins è più “modesto”. Centrato su una tenda più antica (1808) alta quattro metri, comprende solo due spazi, l’uno per la notte, l’altra per il giorno.

biv1 - IL BIVACCO DELL’IMPERATORE

Ammirevolmente restaurata dal Mobilier national, la tenda è accompagnata da pezzi di mobilio e oggetti forniti dai migliori artigiani del momento. Qui, l’ingegnosità va di pari passo con il senso del confort e del lusso proprio del bivacco dell’Imperatore raccontati da tutti gli elementi dell’accampamento, ma anche documenti e quadri.
Fausta Genziana Le Piane

Categorizzato in: