Dopo l’approvazione della riforma elettorale del 12 ottobre scorso, e la bocciatura degli emendamenti che intendevano inserire l’applicazione dell’art. 51 della Costituzione, le donne parlamentari, quelle dei partiti e delle associazioni, giuriste e militanti riunite attorno al tavolo della sala stampa di Montecitorio, hanno manifestato con toni duri il proprio dissenso e affidato all’Avv. Tina Lagostena Bassi, il compito di scrivere un appello al presidente Ciampi da far firmare alle numerosissime persone sensibili a questo importante problema di democrazia violata.
Prime firmatarie dell’appello sono Tina Lagostena Bassi, Rita Capponi (e tutte e le associazioni delComitato di Pressione per le Leggi Paritarie), Wanda Montanelli, Laura Cima, Cinzia Dato, Carla Mazzuca, Sandra Cioffi, e numerosissime altre sostenitrici dell’iniziativa che ci stanno facendo pervenire la propria firma.
Subito dopo le Primarie organizzeremo dei tavoli in tutta Italia, a partire da quello inaugurale che si farà davanti alla galleria Colonna a Roma (Oggi Galleria Alberto Sordi).
L’appello è naturalmente rivolto a tutti, uomini e donne, persone impegnate in ogni campo della cultura, delle associazioni, oltre che della politica.

Si chiede a chiunque voglia aderire di far pervenire la propria adesione all’indirizzo:
pariopportunitaidv@libero.it , oppure anticipandola per telefono ai numeri 065651917 – 3334345653

Wanda Montanelli

Categorizzato in: